Chi siamo

Siamo un gruppo di medici neoabilitati, specializzandi, camici grigi. Molti di noi provengono da percorsi di rappresentanza universitaria e, grazie all’esperienza fatta durante il nostro percorso di studi, stiamo provando a costruire un nuovo tipo di rappresentanza del soggetto generazionale e sociale al quale apparteniamo. Una condizione frammentata in diversi percorsi specifici, ma accomunata da un’assenza di tutele efficaci e da esperienze che troppo spesso degenerano nello sfruttamento del lavoro e nello svilimento dei percorsi formetivi.

Proprio attorno alle complessità di percorsi a metà tra formazione e lavoro intendiamo costruire nuovi diritti per garantire la qualità e l’accessibilità della formazione professionale e della specializzazione dei laureati in ambito medico-sanitario. La nostra idea è infatti quella di costruire, a partire dai nostri bisogni materiali, un gruppo capace di rispondere, come un sindacato, alle nostre esigenze come categoria, superando però un atteggiamento corporativo che troppo spesso ha animato proteste e mobilitazioni, e che hanno reso a volte autoreferenziale il nostro mondo.

Abbiamo bisogno di tutte e tutti per lavorare in questo senso, abbiamo bisogno della rabbia che ciascuno di noi accumula nelle notti di guardia in cui siamo lasciati soli, nei reparti in cui non possiamo mai dire di no, nei lavori che non ci vengono riconosciuti, nel volontariato usato per sfruttarci. Abbiamo bisogno di costruire partecipazione e confronto sui temi che ci riguardano e che riguardano il futuro del nostro servizio sanitario e del diritto alla salute.

Lavoreremo, nei prossimi mesi, per tutto questo, raccogliendo pareri e testimonianze, provando a fare pressione, attraverso tutti i livelli di rappresentanza, sulle istituzioni che spesso rispondono strumentalmente e solo ad interlocutori ‘amichevoli’.

Compila il form per metterti in contatto con noi:

Annunci